Storia del Club


Storia del Rotary Club Palermo Est

Carta_Costitutiva_Rotary_Club_Termini_Imerese

La Carta Costitutiva – 1958

Il Rotary Club Palermo Est viene costituito a Termini Imerese nel 1958, con la denominazione “Rotary Club Termini Imerese”, padrino il Rotary Club Palermo.
La riunione conviviale di inaugurazione si tenne il 16 marzo 1958 alla presenza del Governatore del Distretto 190° On. Prof. Pietro Castiglia, del Prof. Avv. Virgilio Giordano e dell’Ing. Girolamo Manetti Cusa, membri della Commissione Consultiva del Distretto e del Prof. Michele Pavone, Presidente del Rotary Club Palermo.

Rotary_Club_Termini_Imerese_Primo_Consiglio_DirettivoA presiedere quella prima storica riunione il dr. Antonino Scialabba, Presidente per il biennio 1958-60, presenti i componenti del Direttivo formato dal vice Presidente Ing. Salvatore Geraci, dal Consigliere Segretario Avv. Cosimo Balsamo, dal Consigliere Tesoriere Dott. Salvatore Marchese, dal Prefetto Dott. Giuseppe Tumminello, e dai Consiglieri Dott. Mariano Romano e Barone Giovanni Gagliardo di Carpinello.

storiadelclub_1Presenti i Soci fondatori: Ing. Elio Balsamo, Rag. Ottorino Bartolino, Prof. Salvatore Capuano, Ing. Domenico Caputo, Prof. Salvatore Cimino. M.tro Pietro Ferro, Cav. Francesco Gallegra, Avv. Paolo Giambelluca, Prof. Ignazio Giuffrè. Dott. Domenico Giordano, Dott. Armando Lauro, Dott. Mario Loffredo, Dott. Giuseppe Mercadante, Avv. Ignazio Mirabella, Cav. Diego Mormino, Avv. Ferdinando Panvini. Dott. Pietro Pirri-Ardizzone, Rag. Salvatore Saitta, Dott. Angelo Salini, Dott. Antonino Scialabba, Avv. Alfredo Spatafora, Ing. Antonino Urso, Dott. Vincenzo Zingales.

storiadelclub_2Nel biennio in cui fu presidente Armando Lauro (1962-64) il Club mutò la sua denominazione (16 dicembre 1964) in “Palermo Est – Termini Imerese”.
Un ulteriore cambio di denominazione in “Palermo Est”, con la delimitazione del territorio di competenza, avviene il 9 novembre 1970, durante il biennio di presidenza di Alfredo Spatafora, sotto la cui presidenza viene costituito il Rotaract Palermo Est.
Dal 1° luglio 1974 il socio Alfredo Spatafora viene eletto Governatore del 190° Distretto per l’anno rotariano 1974-75.

storiadelclub_3A distanza di pochi anni un altro socio, Giuseppe Gioia, viene eletto Governatore del Distretto 210 (nuova numerazione a seguito del mutamento della distribuzione territoriale dei distretti) per l’anno 1978-79.
Nel 1985-86 si verifica la circostanza, particolarmente qualificante per il Club, dell’elezione del socio Giuseppe Gioia a Governatore del Distretto 210, per la seconda volta.

storiadelclub_4Nel 1988-89, durante la presidenza di Andrea Parlato, un altro socio del Club, Francesco Vesco, viene eletto Governatore del Distretto 211°.
Il Club è stato il primo Club del Centro-Sud ad ammettere una Socia rotariana, considerato un provvedimento di avanguardia progressista, la ammissione di Antonella Rutelli Agnello al nostro Club, in qualità di Socia Attiva, Categoria Insegnamento Superiore, fu proposta nel 1989-1990, Presidente Elio Balsamo, e ratificata nell’anno Rotariano 1990-1991, Presidente Aldo Spinnato.

Nel 1992-93, durante la presidenza di Corrado Gazzè il PDG Giuseppe Gioia viene designato componente del Board of Directors del Consiglio Internazionale per gli anni 1994-95 e 1995-96, mentre Guglielmo Serio è eletto Governatore del Distretto 2110 (numerazione ulteriormente mutata e corrispondente a quella attuale) per l’anno 1994-95, risultando così il quarto socio del R.C. Palermo Est ad essere espresso per tale prestigiosa carica.

Nel 2001-2002 Giuseppe Gioia viene nominato Coordinatore internazionale nel Comitato Interpaese Italia-Svizzera.
Sensibile alle “Nuove Generazioni” contribuisce alla fondazione dell’Interact Palermo e nel 1968 Costituisce il Rotaract Palermo Est.